Involtini primavera

30 minuti | 6 persone (3 involti a testa)

Gli involtini di primavera (春卷 Chūnjuǎn) prendono il nome dalla Festa di Primavera, che in cinese è il modo in cui si chiama il capodanno. Vengono consumati in quanto hanno la forma di lingotti d'oro e sono naturalmente di buon auspicio. Ne esistono centinaia di varianti con ripieni diversi. Questa versione è la più classica, con carne macinata e vermicelli di soia.

Ingredienti

  • 200 gr di Vermicelli di soia Arnaboldi
  • 500 gr di carne macinata 
  • 2 spicchi d'aglio tritati finemente
  • Peperoncino fresco tritato finemente q.b.
  • Una manciata di coriandolo in foglie 
  • 1 cucchiaino di miscela 5 spezie cinesi 
    (In alternativa va bene anche solo del pepe)
  • Fogli di carta di riso per involtini q.b.
  • Salsa di soia Arnaboldi q.b.
  • Salsa agrodolce Arnaboldi per servire q.b.
  • Olio vegetale per frittura q.b.

Procedimento

In una pentola portate ad ebollizione l’acqua, quando bolle aggiungete i vermicelli di soia Arnaboldi. Spegnete il fuoco e coprite la pentola con un coperchio, lasciate riposare per 4 minuti, quindi con una forchetta separate i vermicelli. Scolateli e teneteli da parte.

Trasferite la carne in una ciotola grande, aggiungete i vermicelli freddi e tagliuzzati in precedenza, la salsa di soia Arnaboldi, le 5 spezie e le foglie di coriandolo. Mescolate e lasciate riposare per qualche minuto.

A questo punto stendete un foglio per involtini e posizionate il ripieno nell'angolo di esso. Arrotolate l'involtino fino a metà; quindi prendete le estremità, ripiegatele all'interno e finite di arrotolare. Per chiuderli saldamente spennellate con un po’ d’uovo o, ancora meglio, con una miscela di acqua e farina (diventerà una sorta di colla).

Friggete in abbondante olio di semi, fino a che gli involtini non iniziano a dorarsi. Per mantenere l’olio caldo, consigliamo di friggerli pochi alla volta. 

Gustate i vostri involtini primavera con una salsa a piacere – noi abbiamo scelto la salsa agrodolce Arnaboldi  erbe fresche o arrotolati in una foglia di croccante lattuga. 

恭喜发财 Buon anno!

A cura di "La ragazza delle spezie"


Ciao sono Claudia, ma tutti mi conoscono come "La ragazza delle spezie". La 
mia vita gira intorno a spezie e sapori del mondo. Dopo 18 anni in cucina mi sono dedicata alla mia mini famiglia multiculturale composta da me ("romana de Roma"), il mio compagno indiano e nostro figlio che mangia curry e amatriciana con la stessa passione. I piatti che realizzo parlano delle mie passioni, della voglia di viaggiare (anche in cucina) e della scoperta di sapori nuovi.

Vi aspetto sui miei canali social Facebook e Instagram per girare il mondo insieme!